I colori influenzano il nostro stato d’animo, ecco perchè per ogni stanza della casa bisogna scegliere quelli che siano in grado di trasmetterci le emozioni desiderate in funzione della camera stessa. Di conseguenza, la camera da letto dovrebbe essere tinteggiata con colori che stimolino il relax e il sonno, che non vuol dire per forza usare il blu. Vediamo come scegliere i colori giusti per la stanza dedicata al riposo.

I colori per il relax. 

Quando bisogna scegliere i colori della camera da letto bisogna considerare la funzione di quella stanza. La camera da letto è il luogo del relax, del silenzio e dell’intimità, qui ci addormentiamo e ci svegliamo al mattino, per cui è necessario creare la giusta atmosfera. Per questo motivo bisogna scartare i colori più disturbanti e accessi. I colori rilassanti per camere da letto sono assolutamente da preferire, quindi meglio le tonalità tenui dall’effetto calmante. La scala dei marroni abbinati ai bianchi, i legni con il color pietra e i colori pastello molto tenui sono alcune delle possibilità.

Un occhio di riguardo alla luce. 

Come in tutte le stanze della casa, la luce è fondamentale nella scelta dei colori. Se hai una camera da letto ben illuminata potresti azzardare colori molto scuro come il blu notte o il nero, ma solo se sono presenti grandi finestre extralarge, che lasciano passare molta luce naturale e preferibilmente in alternanza con un altro colore chiaro come il bianco. Se la stanza si rivolge a nord e vuoi ottimizzarne la luminosità i colori migliori sono quelli caldi ma chiari, evitando quelli con base grigia poichè farebbero apparire la stanza cupa e spenta. Per quanto riguarda la luce artificiale, per la camera da letto è più indicato l’uso di lampade a luce calda che illumineranno in modo soffuso e senza abbagliare.

Le dimensioni della stanza. 

In coppia con la luce, la dimensione della stanza da letto influisce notevolmente sulla scelta del colore. Se la camera da letto è di piccole dimensioni, dipingere in modo adeguato può essere un’ottima soluzione per far sembrare più ampia la stanza. Per questo motivo è meglio puntare su tonalità chiare e nuance pastello, mai optare per tonalità scure o troppo marcate. I colori per una camera da letto piccola quindi potrebbero essere il beige, le tinte crema o anche il blu ghiaccio.

Seguici su FB